Taverne dei quartieri

Cantina-Ricordi-larga

Nella continua ricerca dell’autenticità non può che avere un ruolo centrale anche la gastronomia. Cinque i luoghi per gustare succulenti manicaretti: La Locanda dello Zingaro (Onglavina) e quella del Contadino (Borgo), l’Hostaria del Castello (Cassero) e la Taverna dell’Artigiano (Vallesacco), la Cantina dei Ricordi: tutti propongono veri e propri menu d’epoca imbandendo le tavole con piatti dai sapori antichi e genuini come quelli di tutto quanto viene da questa città e dal suo territorio.

Le donne treiesi servono ricette del passato come i tagliulì pilusi, crescia croccante ed erbe di campo, saporiti formaggi e morbido ciauscolo, gli squisiti calcioni e i crostini con il saporito olio extravergine di oliva, innaffiando tutto con l’inimitabile Verdicchio di Matelica o con un sorso di Vernaccia.